Lenciclopedia della cacata
30 Novembre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO

Il Signore delle Mosche

di William Golding (1954)

Durante un’ipotetica guerra globale, un aereo carico di giovanissimi sfollati inglesi, precipita in un’isola deserta dell’Oceano Pacifico. Inizialmente uno dei ragazzini più grandi e ragionevoli, Ralph, si fa eleggere capo della tribù di naufraghi bambini, consigliato dal saggio e goffo Piggy e dal visionario Simon; però l’iniziale razionalismo, cede sempre di più alla ferocia e alla  superstizione, di Jack, del suo sadico vice Roger e del loro gruppo di giovani cacciatori.

di Andrea Bagnoli

17 Novembre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Selva

di Marta Del Grandi (2023)

“Selva” è il ritorno di Marta Del Grandi per la prestigiosa Fire Records, un lavoro intricato ma scintillante di pop contaminato da jazz, folk e ritmi ballabili nell’uno-due di “Chameleon Eyes”/”Snapdragon”. Dove l’esordio “Until We Fossilize” mostrava tutte le qualità del suo approccio, in punta di piedi tra la polvere del Laurel Canyon, l’etereo stile di David Lynch e le drammatiche soundtrack di Morricone, “Selva” scava a fondo mostrando l’ambizione di creare un universo completamente nuovo, il suo ecosistema. Scritto durante i lunghi viaggi di Marta in Asia e registrato tra le sue residenze di Berlino e Gand, si avvale della produzione di Bert Vliegen (Sophia, Whispering Sons): da “Mata Hari” arrivando a “End Of The World pt.2” c’è da emozionarsi, e divertirsi.

10 Novembre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

SAINT OMER

di  Alice Diop (2022)

Lo si potrebbe scambiare con un procedural drama, questo primo film di finzione della documentarista Alice Diop. E come nei procedural, in Saint Omer ci sono le aule di tribunale, l’ossessione per la ricerca della veritá, la riflessione sulla colpa o – eventualmente – il peccato. Ma in piú questa pellicola, intima e solare allo stesso tempo, non si ferma mai all’apparenza, indaga l’animo umano, il conflitto culturale e il sincretismo, la razionalitá e la follia, attraverso la storia di due madri e di un assassinio terribile e incomprensibile. Forse non si arriva ad una risposta certa, ma le risposte che ci possiamo dare attraverso il positivismo occidentale non sono mai sembrate così povere di contenuti.

di Edoardo Saccone

8 Novembre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

SAINT OMER

di  Alice Diop (2022)

Lo si potrebbe scambiare con un procedural drama, questo primo film di finzione della documentarista Alice Diop. E come nei procedural, in Saint Omer ci sono le aule di tribunale, l’ossessione per la ricerca della veritá, la riflessione sulla colpa o – eventualmente – il peccato. Ma in piú questa pellicola, intima e solare allo stesso tempo, non si ferma mai all’apparenza, indaga l’animo umano, il conflitto culturale e il sincretismo, la razionalitá e la follia, attraverso la storia di due madri e di un assassinio terribile e incomprensibile. Forse non si arriva ad una risposta certa, ma le risposte che ci possiamo dare attraverso il positivismo occidentale non sono mai sembrate così povere di contenuti.

di Edoardo Saccone

30 Ottobre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

I Geni dello Studio Ghibli

di Toshio Suzuki (2023)

Hayao Miyazaki è un regista di fama internazionale che non ha bisogno di presentazioni. Questo volume raccoglie numerose interviste che mettono a nudo l’animo dell’artista che ha fatto sognare intere generazioni. Da Nausicaä a La città incantata, scopriamo i retroscena dei suoi film culto, ma anche la sua visione del mondo, delle civiltà e della storia. Un libro imperdibile per tutti i fan e gli appassionati!

da Amazon

segnalato da Panda Comix

24 Ottobre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Reach For The Truth

di Linda Lewis  (2002)

Purtroppo, qualsiasi tipo di riconoscimento diffuso di Linda Lewis e della sua musica è sfuggito al grande pubblico. Incapace di inserire Lewis in una categoria comoda, il mondo pop l’ha semplicemente ignorata. Dire che la sua musica era in anticipo sui tempi sarebbe un eufemismo. Anche se alcuni dei testi di queste registrazioni dei primi anni ’70 possono sembrare un po’ datati, la musica suona fresca oggi come quando fu pubblicata per la prima volta. Fondendo folk, soul, pop, jazz e reggae insieme in un mix con la sua voce inconfondibile e immediatamente riconoscibile.

di Marco Pascià

16 Ottobre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM


Sorcerer

di  William Friedkin (1977)

Il compianto William Friedkin, regista de Il braccio violento della legge e de L’Esorcista (tornato ora nei cinema in versione restaurata!) ha trovato il suo piú grande insuccesso in questo kolossal internazionale visionario e costosissimo: remake di Vite Vendute di Clouzot e adattamento de Il salario della paura, il film segue il percorso di quattro antieroi terribili, per poi concentrarsi sul loro viaggio nella giungla sudamericana, su due camion carichi di nitroglicerina. È un meccanismo di suspance tanto elementare quanto effettivo, quello su cui si fonda, ma raggiunge punte lisergiche e astratte, anche grazie alla straordinaria colonna sonora dei Tangerine Dream, e nasconde una visione del mondo cupa e pessimista come pochi altri. Un cult, prima dimenticato, poi riscoperto. A ragione, vista anche il suo rigore e la sua modernità.

di Edoardo Saccone

14 Ottobre 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Due coniugi ogni anno vanno alla fiera, e lui ogni volta vedendo le esibizioni dei biplani acrobatici è tentato di salirci “Ah, Marta, come vorrei salire su quell’aereo!!!” “Non essere sciocco, John, costa 10 dollari, e 10 dollari sono 10 dollari!!!!!”. La scena si ripete ogni anno, finché i due sono molto anziani “Dai, Marta, ormai io ho 81 anni, se non ci vado quest’anno non ci andrò mai più….”. “Ah, no, non se ne parla, costa sempre 10 dollari, e 10 dollari sono 10 dollari!!!!!”. Uno dei piloti acrobatici sente la discussione e propone ai due vecchietti: “Sentite, voglio venirvi incontro, salite tutti e due e se riuscite a stare in silenzio non vi faccio pagare nulla, ma se dite anche solo una parola mi pagate il biglietto, 10 dollari!!!! Vi va bene?”. I due accettano, salgono a bordo, e il pilota inizia una serie di acrobazie, e i due zitti; allora si butta in picchiata, in volo rovesciato, fa spegnere il motore ma i due sempre zitti; fa una serie di looping, cabrate, micidiali cadute in vite e quelli non un fiato. Il pilota rinuncia a spaventarli e atterra; mentre prende terra dice al vecchio “Ehi ma siete formidabili, con tutto quello che ho fatto, neppure un grido!”. E il vecchio: “Veramente quando eri in volo rovesciato e Marta è caduta fuori volevo dire qualcosa, ma 10 dollari sono 10 dollari!!!!!”

12 Ottobre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO CULT

1984

di George Orwell (1948)

Scritto nell’immediato secondo dopoguerra, come critica a tutti i totalitarismi, questo capolavoro descrive un mondo, nel quale, dopo un’ipotetica Terza Guerra Mondiale, si giunge alla sua divisone in tre superstati: Oceania, Eurasia ed Estasia. Il tutto è narrato attraverso le vicende di Winston Smith, cittadino londinese di Oceania e membro del partito unico “Socing”, a capo del quale c’è “Il Grande Fratello”, che tutto vede e tutto governa.

di Andrea Bagnoli

7 Ottobre 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un signore, dovendo partire per lavoro, ha il problema di trovare qualcuno che gli custodisca il suo amatissimo gatto durante il periodo in cui starà via. Chiede la disponibilità di amici e parenti e alla fine decide di affidarlo al proprio fratello. Qualche giorno dopo telefona per avere notizie della bestiola. “È morto.” dice lapidario il fratello. “Cosa? E me lo dici così?” urla l’altro alterato. “E come te lo dovevo dire? È caduto da un albero molto alto e ha sbattuto la testa!”. “Ma lo sai come c’ero affezionato! Era quasi un figlio per me! Potevi usare un po’ più di tatto! Oggi potevi dirmi che era salito sul tetto della casa e che i pompieri stavano tentando di farlo scendere. Ti avrei chiamato domani e mi avresti potuto dire che c’erano stati dei problemi e che lo avevate portato dal veterinario. Dopodomani mi avresti avvertito che era stato operato ma che non si sapeva ancora nulla; infine, con un certo garbo, mi avresti detto che erano intervenute delle complicazioni e che il mio micio non ce l’aveva fatta… Ecco come avresti dovuto darmi la notizia!”. “Beh, mi dispiace molto che tu l’abbia presa così… non credevo…”. “Va bene, va bene… Forse mi sono arrabbiato troppo… Cambiamo discorso… Come sta nostra madre?”. “Nostra madre?”. “Sì, nostra madre… Come sta?”. “Mmm… È sul tetto. I pompieri stanno tentando di farla scendere”.

26 Settembre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

CANNIBAL DREAMS

di Flame Parade  (2023)

Il nuovo lavoro dei toscani Flame Parade, pubblicato da Materiali Sonori, è un viaggio nell’esistenza del daydreamer che vive sollevandosi nell’aria in una continua lotta tra il surreale e la concretezza, lungo dieci tracce dall’atmosfera liquida tra sonorità dream-pop e indie-rock. Grazie anche alla collaborazione con la cantautrice e producer Matilde Davoli, le narrazioni eteree dei dischi precedenti evolvono in questo album verso nuove sperimentazioni artistiche. Registrato al Sudestudio di Lecce (Beirut, Calibro 35) “Cannibal Dreams” si fa forte di brani maestosi che ricordano i Tame Impala quanto i Grizzly Bear come il primo singolo estratto, “One of These Days I’ll Steal Your Heart”, ma segnaliamo anche “Ballad Of The Ghost” dai sapori eighties e la romantica “South Sunset”.

di Matteo Maioli

24 Settembre 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un carabiniere si reca in un ospedale e al dottore espone il suo desiderio di effettuare una castrazione. Il dottore molto sorpreso per la decisione chiede al carabiniere: “Ma lei è sicuro di quello che vuole fare?”. E il carabiniere: “Sì certo, ne sono convintissimo”. “Ma ne è proprio, ma proprio certo?”. “Guardi, ne ho la certezza assoluta”. Il giorno seguente all’operazione il medico si reca in corsia per le solite visite e al paziente ricoverato di lato al carabiniere chiede: “Allora come è andata la circoncisione?”. Il carabiniere nel sentire questo dice: “Ecco cosa volevo fare, la circoncisione!”.

20 Settembre 2023
CACOriosity
curiosità da soddisfare

Chi scattò il primo memorabile selfie della storia?

Il primo selfie della storia fu ad opera di un fotografo inglese

  • Il termine “selfie” deriva dall’inglese “self-portrait”, che significa “autoritratto”
  • Un fotografo inglese scattò il primissimo selfie della storia nel 1909
  • Joseph Byron fondò la Byron Company a Manhattan, uno dei più importanti ed antichi studi fotografici statunitensi
  • L’uomo fu il primo a scattare anche un vero selfie di gruppo insieme ad alcuni suoi illustri colleghi
  • Tuttavia, alcune leggende narrano che un altro artista antecedette la pratica del selfie, il fotografo Robert Cornelius
16 Settembre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

La casa 2

di  Sam Raimi (1987)

C’è un cinema horror prima e dopo La casa (1982, opera prima del formidabile Sam Raimi), ma c’è un cinema horror anche prima e dopo La casa 2. 

Perchè qui l’allora l’enfant prodige del genere è piú libero, piú ricco, piú colto. E crea un’inimitabile pastiche di generi, tra l’horror (è ovvio), la commedia, il muto, la fantascienza, sviluppa un racconto unico, che pare procedere al contrario, inanella una serie di sequenze cult. Ma, piú di tutto, usa la macchina da presa come mai prima, tra piani sequenza vorticosi, shakycam, invenzioni proprie. Rispetto al capitolo precedente: meno sanguigno, piú intelligente. E, da sempre, uno dei film che preferisco.

di Edoardo Saccone

12 Settembre 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un uomo entra in un ristorante e ordina una zuppa. Il cameriere gliela serve. Un attimo dopo l’uomo richiama il cameriere. “Cameriere, venga qua!”. “Mi dica signore”. “Assaggi questa zuppa”. “La zuppa ha qualcosa che non va?”. “Assaggi questa zuppa”. “È troppo salata forse?”. “Assaggi questa zuppa…”. “Allora c’è poco sale! Se vuole glielo…”. “Assaggi questa zuppa!”. “È fredda? È troppo calda? basta che me lo dica e…”. “Assaggi questa zuppa!”. “Ma insomma mi vuol dire cosa c’è che non va in questa zuppa?”. “LA VUOLE ASSAGGIARE O NO QUESTA ZUPPA?”. “E VA BENE LA ASSAGGIO! NON C’È BISOGNO DI GRIDARE! ASSAGGERÒ LA SUA ZUPPA! Dov’è il cucchiaio?”. “A-HA!”.

10 Settembre 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Marito e moglie, felici, festeggiano le nozze d’oro con una cenetta intima. Verso la fine lui le chiede qualcosa che lo tormenta da tempo: “Cara, mi hai mai tradito?”. Lei: “Oh, caro, ma perché chiedi questo?”. Lui: “È importante, lo devo sapere”. Lei: “Allora, sì, ti ho tradito. Tre volte. La prima volta è stato quando avevi bisogno di tutti quei soldi per lavorare in proprio, e nessuno te li diede finché un giorno il direttore di banca venne da noi e li consegnò personalmente?”. Lui: “Non avevo mai capito cosa fosse successo. E la seconda volta?”. Lei: “Caro, ti ricordi quando avevi bisogno di quella operazione al cuore, ed era troppo rischiosa e nessun chirurgo voleva farla? E che poi improvvisamente uno di loro cambiò idea?”. Lui: “Oh, cara, hai fatto questo per salvarmi la vita? Ah, mi sento risollevato dal vedere come ti sei sacrificata per me! E dimmi, quand’è stata la terza volta?”. Lei: “Caro, ti ricordi quando eri in campagna elettorale, e ti mancavano 147 voti per essere eletto?”.

8 Settembre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

The Authority

di Warren Ellis e Bryan Hitch (2023)

Il carrier: fluttua attraverso il regno devachanico alla velocità di venticinque sogni al secondo, alla fine degli anni 90 Warren Ellis e Bryan Hitch ci caricarono sopra il fumetto americano per portarlo nel nuovo millennio. Jenny sparks, apollo, midnighter, doctor, engineer e swift sono authority e hanno deciso di occuparsi dei veri problemi del mondo. Costi quel che costi. Una delle serie di supereroi più provocatorie, seminali ed esaltanti nello spettacolare formato dc absolute.

 

2 Settembre 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO

Messalina una spudorata innocenza

di Luca Goldoni (1992)

Cronaca storica, ironica, ma allo stesso tempo tragica, dell’epopea di Messalina, terza moglie in ordine cronologico dell’imperatore Claudio. Ella fu nota per la sua spregiudicata, quanto ingenua, vita amorosa, che le farà commettere errori talmente fatali, da farla condannare a morte dal marito. Nelle sue vicende vive uno spaccato della prima Roma imperiale, tanto potente, quanto decadente.

di Andrea Bagnoli

26 Agosto 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Tse Tse

di Niobe  (2002)

Nata a Francoforte da genitori tedeschi e venezuelani residente a Colonia dal 1994 Yvonne Cornelius ha preso il suo nome d’arte Niobe dal personaggio della mitologia greca figlia di Tantalo, re di Sipilo che si trasformò in pietra piangendo per la perdita dei suoi figli.

La sua musica è una giustappasizione di voci pesantemente elaborate con uno sfondo surreale di archetipi jazz, esotici ed elettronici.

Le creazioni risultano nostalgiche di cabaret prebellici ma arricchite di atmosfere psichedeliche.

di Marcello Pirazzoli

26 Agosto 2023
CACOnews
notizie cacofoniche

“Ho sempre sognato essere un animale”, così un uomo è diventato un cane

Si chiama Toko e sì, è un uomo che ha deciso di spendere 25 mila dollari per trasformarsi in un collie…

LEGGI L’ARTICOLO e GUARDA IL VIDEO

26 Agosto 2023
CACOnews
notizie cacofoniche

Sposa risponde “no” per scherzo: matrimonio annullato

Così una giovane venezuelana di nome Miriam ha rovinato il momento più bello della sua vita. Infatti, nonostante abbia poi subito precisato che si trattava di uno scherzo e abbia pronunciato il fatidico “sì”, si è sentita rispondere che a quel punto le nozze non potevano più essere celebrate…

GUARDA VIDEO

25 Agosto 2023
CACOriosity
curiosità da soddisfare

Il “Sobrino de Botin” al centro di Madrid ha aperto nel 1725 e conserva ancora le ricette originali dell’epoca

  • Il ristorante Botin, nel centro di Madrid, è il ristorante più antico al mondo
  • Ha aperto i battenti nel 1725 per opera del nipote del cuoco francese Jean Botin
  • Il locale quando aprì aveva un forno a legna che è utilizzato ancora oggi per cuocere gli arrosti
  • Nel corso dei secoli i vari proprietari che si sono susseguiti hanno conservato l’aspetto, il servizio e la sua cucina
  • Nel locale hanno mangiato il pittore Francisco Goya ed Ernest Hemingway che lo ha citato in uno dei suoi romanzi
21 Agosto 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

Love Me Tonight

di  Rouben Mamoulian (1932)

Tra le tante riscoperte de Il Cinema Ritrovato di quest’anno, festival bolognese volto al restauro di vecchi capolavori conosciuti e non, questa commedia-musical del 1932 di Rouben Mamoulian è la piú esaltante: canzoni divertentissime e ritmo frizzante, stile da vendere, gusto barocco. Ma, a catturare piú di tutto l’attenzione, ci sono una serie di trovate visive che sarebbero state all’avanguardia quarant’anni piú tardi, tra rallenty e nervosi movimenti di macchina. Imperdibile per i cultori della Hollywood classica.

di Edoardo Saccone

16 Agosto 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un vecchio, ormai debolissimo e vicino alla morte, giace steso sul letto. A un certo punto sente un forte odore di cioccolata venire dalla cucina. Con le sue ultime forze, riesce ad alzarsi dal letto, uscire dalla camera, scendere le scale, e arrivare sino in cucina quasi strisciando. Qui nella cucina vede sua moglie intenta a preparare torte e dolciumi. Con un ultimo sforzo arriva sul tavolo e tenta di agguantare un dolce, ma… STAK! La moglie lo colpisce sul dorso della mano con il mestolo urlando: “Lascia stare, sono per il funerale!”.

12 Agosto 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

GAKU

di Shinichi Ishizuka (2020)

Sanpo Shimazaki ha dedicato la vita alla montagna. È considerato uno specialista delle vette più elevate e, in qualità di membro volontario della squadra di soccorso delle Alpi settentrionali del Giappone, sfrutta ogni giorno la propria conoscenza per salvare camminatori disattenti, sciatori in pericolo e scalatori incoscienti. Perché amare la montagna non significa solo apprezzarne l’immensa bellezza ma anche rispettare le spaventose e innumerevoli asperità che nasconde…e conoscere tutti i metodi per sopravvivere in quelle condizioni inimmaginabili.

da up-climbing.com

10 Agosto 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un tizio risponde a un’inserzione di una ditta che cerca un capo-personale. Si presenta e il direttore gli chiede: “Ha qualche diploma?”. “Qualche diploma? Ma ho 4 lauree”. Il direttore continua: “Ah, bene… e parla qualche lingua straniera? “. “Ma scherza? 9 lingue, compreso il giapponese”. Il direttore sembra contento e chiede ancora: “Ma ha delle referenze?”. “Ma scherza? Sono stato direttore generale in Giappone, in Franca e in Germania! “. Il direttore insiste ancora: “Guardi che qui c’è da lavorare molto”. “Non c’è problema: io lavoro anche 80 ore la settimana!”. Il direttore sembra convinto: “Bene, ma per finire, voglio precisare che lo stipendio è modesto”. E il tizio: “Non si preoccupi: a me basta poco per vivere e non ho hobby costosi”. Il direttore a questo punto si convince, si congratula con l’uomo per l’assunzione e poi aggiunge sorridendo: “E adesso mi può dire se ha qualche difetto?”. “Ma no, non direi… forse ogni tanto sparo qualche cazzata…!”.

5 Agosto 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO

Le Confessioni d’ un Italiano

di Ippolito Nievo (1858)

Romanzo, in forma di autobiografia fittizia, che narra le vicende del protagonista Carlo Altoviti, ormai ottantenne, la cui vita è trascorsa da patriota, che ha vissuto la trasformazione della propria identità, da veneziano a italiano, intrecciando i propri casi personali, con le vicende storiche del Risorgimento italiano. Capolavoro assoluto. 

di Andrea Bagnoli

20 Luglio 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Una bionda, mentre cammina, si trova lungo la costa di un ampio fiume. Guarda sopra e sotto, ma non trova una via per attraversarlo. Guarda dall’altra sponda, scorge un’altra bionda e la chiama: “Come posso passare dall”altra parte?”. E l”altra risponde: “Non vedi che sei già dall’altra parte ?

10 Luglio 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Su una nave da crociera un prestigiatore intrattiene i passeggeri. Ma il suo partner, un pappagallo, gli rovina tutti i trucchi. “Il coniglio è sotto il tavolo!”. “La carta è nascosta nella manica!”. “La corda è più corta dell’originale!”. Un brutto giorno la nave affonda. Il pappagallo e il prestigiatore sono gli unici superstiti su una scialuppa che va alla deriva. Per qualche tempo il pappagallo se ne sta a poppa a osservare torvo il suo padrone, poi esclama: “Ok, mi arrendo: dove hai nascosto la nave?”.

24 Giugno 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Terrain ( Extended ) 

di Portico Quartet Ensemble (2021)

Il loro nome deriva da uno dei loro primi concerti a Bologna

per la pioggia si ripararano sotto i portici della città Formatisi nell’East London provano a creare la World Music del futuro.

Sono una band strumentale che suona musica acustica con strumenti innovativi. L’ hang è uno strumento a percussione di origine svizzera composto da due semisfere appiattite in acciaio che, unite, gli conferiscono la tipica forma lenticolare.

Il loro nuovo album che è il primo a presentare un ensemble esteso è la versione live definitiva di “Terrain” splendidamente registrata nell’iconico Studio One di Abbey Road.

di Marcello Pirazzoli

17 Giugno 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

SERIE TV

Goliath

di  David E. Kelley, Jonathan Shapiro (2016)

Golia è un legal drama di Amazon Prime Video con il premio Oscar Billy Bob Thornton (Lama tagliente) nei panni di Billy McBride, un tempo un rinomato e potente avvocato di Santa Monica, in California, co-fondatore dello studio Cooperman & McBride. Caduto in disgrazia dopo aver usato un cavillo tecnico per fare assolvere dall’accusa di omicidio un uomo il quale ha poi sterminato un’intera famiglia, Billy è diventato l’ombra di se stesso – vive in un motel vicino alla costa, indossa abiti sgualciti e affoga i propri dispiaceri nell’alcol. Il suo ex partner, Donald Cooperman (William Hurt, Damages), un veterano della Guerra del Vietnam con il viso e il corpo sfigurati da ustioni estese, motivo per il quale conduce una vita da recluso nel proprio ufficio, nutre un profondo rancore nei suoi confronti…

da comingsoon.it

12 Giugno 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un cane corre per la strada senza guinzaglio ed entra in una macelleria arraffando una bella e grossa bistecca. Il macellaio si reca dall’avvocato e gli chiede: “Se un cane entra nel mio negozio e mi ruba una pezzo di carne ho diritto di chiedere un risarcimento al padrone?”. La risposta dell’avvocato è chiara: “Certo, è ovvio!”. “Allora lei mi deve 20 euro. Il suo cane mi ha portato via dal negozio una bella bistecca questa mattina”. L’avvocato senza una parola prende il portafoglio e paga il macellaio. Alcuni giorni dopo il macellaio si vede recapitare per posta una fattura di 150 euro con la dicitura: spese di consultazione.

10 Giugno 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

Un Sandwich a Ginza

di Yōko Hiramatsu e Jirō Taniguchi (2011)

Un percorso sensoriale fra i sapori della gastronomia giapponese! Yoko Hiramatsu ci guida in un’immersione totale nel gusto e in un affascinante viaggio attraverso il Giappone. Grazie alle illustrazioni e alle tavole del maestro Jiro Taniguchi, addentriamoci fra ristoranti e locali tipici che hanno fatto la storia della cucina nipponica.

di Antonio Babini

2 Giugno 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO

La quinta onda

di Rick Yancey (2013)

Romanzo di fantascienza, narra l’arrivo degli “Altri”, misteriosi extraterresri, che sterminano la quasi totalità dell’umanità, per sostituirsi ad essa, in quattro diverse “onde” costituite da: uno scarico elettromagnetico, un mega-terremoto, un’epidemia e l’occupazone della Terra. In attesa della misteriosa “Quinta Onda”, una ragazza di nome Cassie e altri sopravissuti lottano per la loro vita.

di Andrea Bagnoli

30 Maggio 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Liar 

di Dang Dang (2023)

Tornano i Dang Dang con “Liar”, un disco (il loro terzo) completamente nato in studio di registrazione durante la pandemia.  Influenzati dalla new-wave di Bauhaus e Depeche Mode mostrano comunque tante sfaccettature nei nuovi brani, nei chorus che si fondono al sassofono in “Sex With Him” o nella funk-disco per “Body Reaction”, viaggiando tra i panorami sognanti di “The Frost”. Chiudono una robusta cover di “Vamos A La Playa” e l’omonima e chitarristica “Dang Dang” che li pone al livello degli Horrors più genuini: lasciatevi affascinare dal sound ipnotico del quartetto cesenate, non sarà strano sentirsi muovere.

18 Maggio 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

El Dorado

di Howard Hawks (1967)

Che bello quando i grandi registi decidono di tornare a casa, e di riprodurre quegli stilemi che hanno funzionato cosí bene in passato. È il caso di Howard Hawks e del suo El Dorado, western del 1966, che fa il verso a Un dollaro d’onore, dello stesso regista e di neanche dieci anni prima. Ma se tanto resta immutato (John Wayne, il setting, i temi piú cari al regista, a partire dall’amicizia, la comunitá, il ruolo sociale, il passato glorioso, la virilità), i nostri eroi (Wayne e un memorabile Robert Mitchum) sono ora vecchi e acciaccati, procedono al duello finale in stampelle e pure le mani sembrano non funzionare piú tanto bene. Segno dei tempi che cambiano e di un cinema, che da lí a poco, avrebbe iniziato a tramontare.

10 Maggio 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

Snow Angels

di Jeff Lemire, Jock (2023)

Milli e Mae non sanno perché la loro gente viva nel luogo congelato che chiamano casa. Nessuno lo sa. Nel giorno del dodicesimo compleanno della prima, il padre porta le due ragazze oltre la trincea per un rituale di iniziazione. Pescare sul fiume ghiacciato, cacciare i Cani della trincea, ringraziare gli dei. E’ il viaggio di una vita che al risveglio del letale protettore della trincea, l’uomo delle nevi, si trasforma in un’avventura che non dà respiro. Una storia di sopravvivenza, perdita e redenzione dalle superstar Lemire e Jock.

2 Maggio 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO

Quest’anno a Gerusalemme

di Mordecai Richler (1994)

Le radici ebraico-ortodosse dell’autore, divenuto poi laico e le cronache delle sue visite in Israele, Cisgordania e Palestina, con incontri, che spaziano in tutte le contraddizioni dello stato ebraico, sono i temi di questo romanzo autobiografico, che anticipa molte delle questioni geopolitiche e umane, che si presenteranno dalla sua uscita in poi.

2 Maggio 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un ragazzo decide di farsi frate. Convinto della sua scelta, fissa un colloquio con l’abate del monastero più vicino. “Dimmi, cosa ti fa pensare di poter diventare un sincero seguace della Fede, capace di osservare voti e regole così severe?”. “Padre, sono completamente deluso dal materialismo e dalla superficialità della vita odierna”. “Sei molto giovane, figliolo. Credi di poter affrontare anche il voto di castità?”. “Per me il sesso non ha più alcun significato, padre”. “Ho già sentito queste parole molte volte da uomini giovani come te, che dopo pochi mesi sono tornati alla vita normale”. “Allora Padre, mi metta alla prova!”. Il monaco decide quindi di sottoporlo a un piccolo test. Chiede al giovane di spogliarsi completamente e di legare un campanellino in cima al pene. Il ragazzo imbarazzatissimo ubbidisce, poi viene fatto entrare in un salone, dove è molto stupito di trovare riuniti tutti i confratelli nella sua stessa condizione. Lo fanno stare in piedi, di spalle rispetto ai frati, a qualche metro di distanza. A quel punto una bellissima ragazza fa il suo ingresso nella stanza, e inizia a spogliarsi. Ding-ding, il campanellino del ragazzo suona quasi subito. Da dietro neanche un piccolo rumore. “Visto, figliolo” inizia l’abate, “non sei in grado di unirti a noi, ancora. Guarda come i fratelli hanno superato le tentazioni della carne. Riflettici, se vuoi tornare qui”. In effetti gli altri non hanno avuto alcuna reazione. Agitato per l’emozione e l’imbarazzo, il giovane lascia cadere il campanellino. Si china per raccoglierlo e improvvisamente, da dietro, Ding- ding-ding-ding viene assordato da un centinaio di scampanellii.

20 Aprile 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Ali Farka Touré & Toumani Diabaté

Ali & Toumani (2010)

Li abbiamo chiamati aedi, bardi, bluesman, folksinger, possiamo chiamarli griot… ma l’idea del cantore di storie vecchie quanto il mondo, del performer di musiche dal sapore ancestrale e legato alle radici più profonde non perde nemmeno un po’ del suo fascino da qualsiasi latitudine la si guardi. Ecco perchè Ali & Toumani, nuova avventura di due dei più grandi musicisti del deserto, a distanza di cinque anni esatti dal pluripremiato In the Heart of the Moon, è uno di quei dischi dentro cui ci si perde senza nemmeno accorgersene, assecondando linee melodiche e cadenze che per un europeo suoneranno evocative e remote come raramente capita di ascoltare. 

Ali & Toumani è un disco fuori dal tempo e dentro lo spazio. Per questo si ascoltano salsa cubana, vecchie canzoni Mandé, vecchissimi tradizionali della Guinea, con l’inspiegabile sensazione che tutta questa ‘strana e bella musica’ perduta e poi ritrovata, faccia parte di un remoto DNA africano capace di spiegare tutto ciò che noi oggi, pubblico in sala e musicisti sul palco, siamo.

18 Aprile 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

La maman et la putain

di Jean Eustache (1973)

Il film piú celebre di Jean Eustache, vincitore del Grand Prix al venticinquesimo festival di Cannes e rimasto quasi invisibile per cinquant’anni, è la storia di Alexandre (Jean Pierre Léaud), che si destreggia tra l’amore per l’ex Gilberte, la compagna Marie e la nuova fiamma Veronika. Un fiume in piena di parole (quelle di Léaud, incontenibile), a costruire una sceneggiatura solidissima tracciata nei meandri di una Parigi sincera e priva di riferimenti, un mondo post-sessantottino dove le giornate si trascorrono tra i tavolini di un bar e i dischi ascoltati a casa e sia la politica che il sesso che l’amore hanno perso la loro carica rivoluzionaria: con il tutto, svuotato di significato, che rischia di rientrare nella logica della societá borghese. 

17 Aprile 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Il capitano Festicoli si presenta alla sua compagnia: “…in particolar modo non tollererò giochi di parole sul mio nome come ad esempio una certa trasposizione di lettere del mio cognome… credo che abbiate capito… Anzi, facciamo delle prove. Tu in prima fila, come mi chiamo io?”. “Festicoli!”. “Bravo. Bene. E tu laggiù in fondo?”. “Festicoli, signor capitano”. “Bene, bene… E tu di là con il naso per aria e la testa fra le nuvole, come mi chiamo io?”. “Eh… mmmh… ah! Foglioni!”.

13 Aprile 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

La vecchia signora Martin, la vedova del notaio, si fa accompagnare da almeno 5 anni dal signor Durand, un anziano colonnello, vedovo anche lui. Durante una cena al ristorante il colonnello chiede alla signora se lo vuole sposare e immediatamente la donna risponde “Sì”. Il giorno dopo, quando il colonnello si sveglia (dormono ancora ciascuno a casa sua), non si ricorda più cosa la signora Martin ha risposto alla sua domanda: “Mi sembrava felice, forse ha detto di sì, eppure mi ha guardato in uno strano modo, mah”. E così per tutta la mattina il colonnello cerca di ricordare invano la risposta della signora ma senza alcun successo. Allora si decide a prendere il telefono e la chiama. Un po’ imbarazzato finisce col dirle che non si ricorda più la sua risposta alla richiesta di matrimonio. E la donna: “Oh, colonnello, sono molto contenta che mi abbia chiamato: mi ricordavo di aver detto di sì a qualcuno ma non mi ricordavo più a chi”.

10 Aprile 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

Moonlight mile

di Yasuo Otagaki (2008)

Un’epopea fantascientifica in edizione speciale. una pietra miliare del genere. Goro Saruwatari e Jack F. Woodbridge hanno vissuto, insieme, grandi avventure. Ora si apprestano a sfidare lo spazio come specialisti del team che si occuperà di creare le strutture destinate a estrarre il prezioso elio3 dalla superficie lunare, dal maestro Yasuo Otagaki torna una serie culto in una nuova edizione.

10 Aprile 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Cinque cannibali vengono assunti come programmatori in un’azienda. Durante la presentazione, il titolare dice: “Adesso siete parte del gruppo. Qui si guadagna bene, e se avete fame potete andare alla mensa aziendale. Quindi non date noia agli altri impiegati”. I cannibali promettono di non disturbare gli altri. Quattro settimane dopo il titolare torna e dice: “State tutti lavorando bene, e sono molto soddisfatto di voi. Però da ieri sembra scomparsa una delle ragazze delle pulizie e gli uffici sono tutti sporchi. Qualcuno di voi sa cosa è successo ?”. I cannibali dichiarano di non sapere niente. Ma appena il titolare è uscito, il capo dei cannibali dice agli altri: “Chi è stato di voi idioti?” Uno alza esitante la mano, e il capo dei cannibali dice: “Imbecille! Per quattro settimane abbiamo mangiato responsabili, direttori, area manager e product manager, in modo che nessuno si accorgesse di niente, e tu dovevi mangiarti proprio la ragazza delle pulizie?”.

3 Aprile 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRI

American Acropolis

di William Gibson (1999)

Opera conclusivsa della “Trilogia del Ponte”, che narra le storie di protagonisti, un Hacker, un Ragazzo di Strada e un’Intelligenza Artificiale, apparentemente separati fra di loro, che troveranno la loro connessione, assieme a quella con altri personaggi, nello scenario del diroccato, ma ultra popolato, Golden Gate della San Francisco del dopo “Big One”. Visionario. 

3 Aprile 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un facoltoso signore di mezza età ha, da qualche tempo, seri problemi d’udito. Si decide finalmente ad andare presso uno di quei centri specializzati per la cura della sordità e infatti dopo una serie di interventi il tipo acquisisce di nuovo l’udito di una persona normale. Contentissimo se ne torna a casa. Dopo un mese ritorna per un controllo dal dottore che gli dice: “Il suo udito è perfetto, immagino che anche i suoi familiari siano contenti del fatto!”. Il gentleman molto calmo: “Oh, sa, non l’ho ancora detto a casa… Praticamente sto conducendo la stessa vita di prima, con la differenza che ora ci sento. La cosa ha prodotto i suoi frutti… ho già cambiato testamento tre volte!!!”.

15 Marzo 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un ragazzo decide di farsi frate. Convinto della sua scelta, fissa un colloquio con l’abate del monastero più vicino. “Dimmi, cosa ti fa pensare di poter diventare un sincero seguace della Fede, capace di osservare voti e regole così severe?”. “Padre, sono completamente deluso dal materialismo e dalla superficialità della vita odierna”. “Sei molto giovane, figliolo. Credi di poter affrontare anche il voto di castità?”. “Per me il sesso non ha più alcun significato, padre”. “Ho già sentito queste parole molte volte da uomini giovani come te, che dopo pochi mesi sono tornati alla vita normale”. “Allora Padre, mi metta alla prova!”. Il monaco decide quindi di sottoporlo a un piccolo test. Chiede al giovane di spogliarsi completamente e di legare un campanellino in cima al pene. Il ragazzo imbarazzatissimo ubbidisce, poi viene fatto entrare in un salone, dove è molto stupito di trovare riuniti tutti i confratelli nella sua stessa condizione. Lo fanno stare in piedi, di spalle rispetto ai frati, a qualche metro di distanza. A quel punto una bellissima ragazza fa il suo ingresso nella stanza, e inizia a spogliarsi. Ding-ding, il campanellino del ragazzo suona quasi subito. Da dietro neanche un piccolo rumore. “Visto, figliolo” inizia l’abate, “non sei in grado di unirti a noi, ancora. Guarda come i fratelli hanno superato le tentazioni della carne. Riflettici, se vuoi tornare qui”. In effetti gli altri non hanno avuto alcuna reazione. Agitato per l’emozione e l’imbarazzo, il giovane lascia cadere il campanellino. Si china per raccoglierlo e improvvisamente, da dietro, Ding- ding-ding-ding viene assordato da un centinaio di scampanellii.

28 Febbraio 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Fink

Sort of Revolution (2009)

Fink ovvero Fin Greenall nel 1997 firma un contratto con la Ninja Tune.

DJ britannico inizia a fare trip-hop downtempoprima di espandere un progetto incentrato sulla scrittura di canzoni

abbandonando apparentemente l’elettronicaper concentrarsi su blues e folk basati sull’acustica.

Quindi muisca folk incentrata sulla sua voce blues e sul suo fingerpicking elettronico. 

23 Febbraio 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

Pacifiction

di Albert Serra (2022)

Emerso dal Torino Film Festival (e non ancora distribuito in Italia) il nuovo film di Albert Serra, catalano trapiantato in Francia, è la perfetta rappresentazione di racconto postmoderno trasportato al cinema.

Nella Polinesia Francese di oggi, L’alto Commissario della Repubblica de Roller (Benoît Magimel) indaga sulla potenziale ripresa di test nucleari sull’isola. Con questa premessa quasi spionistica e un certo occhio per l’esotico, Serra dilata il racconto, rimane affascinato dai luoghi, si serve di un attore magnifico (Magimel) che pare non riuscire ad allontanarsi dall’obiettivo, per parlarci di un mondo che cambia ma rimane sempre lo stesso, di certezze che crollano, di politica e, piú di tutto, di impotenza. Indimenticabile (e lungo ben due ore e 43 minuti).

16 Febbraio 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

Sleeper

di Ed Brubaker (2023)

Holden Carver è un agente nei guai: il capospia John Lynch, l’unico uomo che sa della sua missione è in coma! Tao, la mente criminale a capo dell’organizzazione in cui si è infiltrato Carver, sospetta qualcosa o forse sta solo giocando al gatto col topo? come farà Carver a sopravvivere, diviso fra la missione originale e la lealtà ai nuovi sodali? Un team creativo da sogno composto dai pluripremiati Ed Brubaker (batman), Sean Phillips (criminal) e Colin Wilson (blueberry).

8 Febbraio 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Gesù torna in terra e apre un ambulatorio medico. Il primo giorno nella sala d’attesa tutti si chiedono come sarà il nuovo medico. Dopo poco Gesù si affaccia e chiama: “Avanti il primo!”. Entra un signore in carrozzella che dice: ” Dottore, ho un mal di gola fastidioso… “. Gesù lo interrompe alzandosi, chiude la porta ed esclama: “Ma tu non puoi camminare!”. “Sì – dice il paziente – dalla nascita. Ma… dicevo… quel pizzicore alla gola …”. “Alzati e cammina – lo interrompe nuovamente”. “Ma… “. “Silenzio! Ho detto alzati e cammina!”. Il paziente, incredibilmente, si alza in piedi, saluta, ringrazia Gesù ed esce. Gli altri, vedendolo, gli chiedono: “Allora, com’è questo nuovo dottore?”. E il miracolato: “Come tutti quegli altri. Non mi ha neanche visitato!”.

8 Febbraio 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO

Millenovecento’77

di Mauro Conti (2022)

Romanzo breve e potente sull’iniziazione alla vita del sedicenne Leopoldo, cresciuto in una famiglia ultraconservatrice e che scopre il mondo, affiancato dall’irrequieto amico Efisio, in un periodo storico caldissimo, quale fu, a Bologna, quello fra l’autunno 1976 e la primavera 1977. Tramite il confronto con l’amata Ester, di origini ebraiche, Leopoldo scopre segreti sul passato della sua famiglia, che accentuano il distacco dalle sue imposizioni.

25 Gennaio 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

The Manges

Book Of Hate For Good People (2022)

C’è musica che va bene per tutte le stagioni: esce a fine estate ma resta nelle orecchie anche dopo Natale. “Book Of Hate For Good People” degli spezini Manges trasuda punk’n’roll dai suoi dodici velocissimi pezzi, tutti sotto i tre minuti. Prodotto e scritto dal leader Andrea Caredda è un lavoro dagli hook micidiali che guarda tanto ai Buzzcocks (“Jesus Is My Homeboy”) quanto agli Screeching Weasel (“Back To Bangkok”) con una bella cover dei Fleshtones per ampliare il ventaglio di soluzioni e divertimento. Il sound tondo è garantito anche da Justin Perkins al mastering, bassista di Tommy Stinson. The Manges vi chiedono se siete “High On Stress”? State ascoltando il disco giusto per rispondere. 

23 Gennaio 2023
CACObarza
barzellette cacofoniche

Tre carabinieri si ritrovano a parlare della fedeltà delle rispettive mogli. “Oh ragazzi, secondo me mia moglie se la fa con un muratore!”. “Nooo, ma non è possibile! Ma come fai a dirlo?”. “Beh sai, tutte le sere vado a casa, guardo sotto il letto, e vedo delle cazzuole, della calce, dei mattoni”. Interviene il secondo carabiniere: “Oh mah, lo sai che allora mia moglie forse va a letto con un macellaio?”. “E perché?”. “Mah, anch’io la sera guardo sotto il letto e vedo dei coltelli, degli ossi, della carne”. Allora il terzo carabiniere, sbiancato in volto guarda gli altri e fa: “Ma ragazzi, allora mia moglie va a letto con un cavallo!”. “Ma come con un cavallo, ma cosa dici!”. “No non sono proprio sicuro. Pensa che tutte le sere quando vado a casa e guardo sotto il letto trovo il fantino!”.

16 Gennaio 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

La signora della porta accanto

di François Truffaut (1981)

È il 1981 e Francois Truffaut, al solito in piena estasi creativa, realizza uno dei suoi film piú essenziali, maturi e GerardDepardiosi.

Mai un incipit è stato piú diretto: due ex amanti si ritrovano a vivere in due case vicinissime con le rispettive famiglie. Potrá finire bene? 

No, perchè la passione si riaccende. No, perchè è un amore impossibile. No, forse perchè Truffaut si era svegliato col piede sbagliato.

Un saggio chirurgico e disperato su un amore impossibile, che si muove fino alle sue estreme conseguenze, al solito leggiadro e spietato.

7 Gennaio 2023
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

Blu Giants vol.1

di Shin’ichi Ishizuka (2022)

Da quando il cuore di Dai Miyamoto, uno studente al terzo anno delle superiori, è stato toccato dal Jazz, il ragazzo continua a esercitarsi senza sosta con il sassofono. Nell’avvolgente solitudine di Kawahara, di giorno e di notte, con la pioggia o con il sole, nella mente di Dai risuonano solo le note e il desiderio di diventare il miglior sassofonista del mondo. Sudore, talento, fede, ambiente circostante, fortuna: cosa sarà più importante per lui per raggiungere il suo obiettivo? L’acclamata serie di Shinichi Ishizuka sul mondo della musica, pluripremiata e in procinto di essere adattata in un anime, arriva finalmente in Italia, in un’edizione deluxe degna del suo fascino e della sua potenza visiva.

17 Dicembre 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Dice la maestra ai bambini: “Chi saprebbe mettermi un buco dentro un altro buco?”. Allora Anna alza la mano: “Maestra, io so come si fa”. “Allora dimmi”. Anna unisce i due indici e i due pollici della mano creando un anello che va a porre intorno alla bocca. “Ecco, maestra, un buco in un altro buco”. “Brava Anna. Chi sa come si può mettere tre buchi in un buco?”. Anna alza la mano di nuovo: “Maestra, io so come si fa”. “Allora dicci”. Fa di nuovo la stessa mossa solo che questa volta il buco circonda non solo la bocca ma anche le narici. “Bravissima, Anna. Adesso chi sa mettere cinque buchi in un buco?”. Anna alza la mano e la maestra le dà ancora una volta la parola. Allora ripete la stessa mossa e questa volta il buco circonda la bocca, le narici e gli occhi. “Bravissima, Anna”. A questo punto Paolo scocciato alza la mano e dice: “Maestra, come possiamo mettere nove buchi in un buco?”. Nessuno sa rispondere, nemmeno Anna. E la maestra: “Non lo so, Paolo, diccelo tu”. “Prendiamo un flauto e lo infiliamo nel sedere di Anna”.

12 Dicembre 2022
CACObarze
barzellette cacofoniche

Una contessa organizza un pranzo con persone altolocate in occasione del compleanno della figlia. Il giorno del pranzo si accorge che gli invitati sono 13 per cui chiede ad un amico di cercare un’altra persona. Mentre pensa a chi chiamare vede il suo stalliere, una persona non molto fine, lo chiama e gli dice: “Senti, dovresti venire con me a un pranzo. Però stammi sempre vicino ed evita di parlare per non farmi fare brutte figure”. Finito il pranzo la contessa si mette a parlare con gli invitati. A un tratto chiede allo stalliere: “Come ha trovato il pranzo ?”. E lo stalliere: “Ahhh … Un pranzo veramente superbo che riporta alla mente i banchetti tenuti nelle mense reali”. Il signore a fianco dello stalliere gli dà due gomitate e gli dice:”Bravo, bravo, continua così “. La contessa a questo punto gli chiede: “E gli invitati che le sembrano ?”. E lo stalliere: “Persone veramente squisite, il fior fiore della società …”. Il signore a fianco sempre più stupito delle ottime risposte dà altre due gomitate allo stalliere facendogli sottovoce i complimenti. La contessa continua e gli chiede : “E mia figlia … che ne dice di mia figlia ?”. Lo stalliere: “Una ragazza veramente superba … un fiore che si nota in una società in cui i ragazzi non hanno più ideali …”. Il signore a fianco sempre più orgoglioso continua a congratularsi. La contessa prosegue e chiede allo stalliere : “Ma personalmente che pensa di mia figlia ?”. E lo stalliere: “Un culo pazzesco … me la scoperei subito …”. Il signore a fianco diventato tutto rosso dà una gomitata allo stalliere dicendogli: “Recupera … recupera”. E lo stalliere : “… naturalmente pagando!”.

2 Dicembre 2022
CACObarze
barzellette cacofoniche

Un tizio che si era sempre dedicato ai piaceri muore e finisce all’inferno dove lo attende un custode vestito con un bell’abito che lo invita ad accomodarsi. Il tizio entra e molto incredulo trova un ambiente da favola: ampi saloni, comode poltrone, gente che si diverte. Gli offrono un aperitivo e inizia a conversare con altri dannati: “Ma siamo davvero all’inferno?”. “Sì, certo!”. “Ma come passate il tempo?”. “Beh, facciamo quello che ci pare, mangiamo, ci divertiamo, facciamo l’amore… io sono qui da 500 anni e mi diverto moltissimo!”. A un certo punto i nuovi arrivati, compreso il tizio, sono invitati a fare un giro dell’inferno. Visitano vari posti uno più bello dell’altro con divertimenti di ogni genere, finché arrivano in una zona di crateri infuocati con dei dannati e dei demoni che li infilzano. Al che il tizio esclama: “Lo sapevo, questo è il vero inferno!”. “No, no, questo è solo l’inferno dei cristiani: loro lo vogliono così!”.

24 Novembre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Anguille

Comaneci (2022)

Il disco di questo mese si chiama “Anguille”: perché è sinuoso, ammaliante, in continua trasformazione. Lo hanno pubblicato per Santeria i ravennati Comaneci, trio composto da Francesca Amati (voce anche degli Amycanbe), Glauco Salvo e Simone Cavina. La matrice folk delle undici canzoni dell’album viene rivista in chiave jazz, dream-pop e a volte anche soul: un viaggio dai Lambchop a Brittany Howard, passando per i Radiohead meno ostici. Tanti gli episodi da custodire gelosamente, come “Couldn’t Help It”, con Troy Mytea dei Dead Western, “Hidden Place” molto cinematografica (ci suona Luca Cavina dei Calibro 35) e “Loss Of Gravity” che ospita Tim Rutili dei Califone.

18 Novembre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

Lock and Stock

di Guy Ritchie (1999)

Il primo film di Guy Ritchie, prima che salisse agli onori della cronaca come regista di Snatch e marito di Madonna, è un concentrato di tutta la sua poetica: corrosivo, ipercinetico e iperdialogato, privo di star (Jason Statham non era ancora l’action-man che conosciamo) eppure pieno di volti indimenticabili, British fino al midollo spinale.

In altre parole un Tarantino che ce l’ha fatta, ma a modo suo.

14 Novembre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

Animal Man

di Jeff Lemire (2022)

Capace di attingere alle abilità degli animali, Buddy Baker ha abbandonato il mestiere di supereroe per dedicarsi alla causa ecologica e agli obblighi familiari. A poco più di quattro anni di età, Maxine, la figlia di Animal Man, rivela incredibili poteri legati agli animali, è lei il nuovo avatar del mondo animale! Il Marcio, in cerca del dominio sul mondo, decide di attaccare Swamp Thing, l’avatar del verde! Un volume che raccoglie l’incredibile ciclo di storie scritte da Jeff Lemire (green arrow) disegnate da Travel Foreman (immortal iron fist), Steve Pugh (animal man), Rafael Albuquerque (american vampire) e molti altri!

5 Novembre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO CULT

Pastorale Americana

di Philp Roth (1997)

L’autore analizza la storia USA, dal secondo dopoguerra allo “Scandalo Watergate”, attraverso le vicende del protagonista Seymour Levov, soprannominato “Lo Svedese”, e in particolare come le sue grandi doti personali e i suoi enormi sforzi non siano sufficienti a evitare un disastro familiare e politico, legato a sua figlia Merry. E’ il romanzo che portò alla ribalta il genio letterario di Roth e dove appare il suo “personaggio feticcio” Nathan Zuckerman.

22 Ottobre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Sierra Maestra

Dundunbanza! (1994)

Juan de Marcos González è nato a L’Avana nel 1954 cresciuto circondato dalla musica. Nel 1978 ha co-fondato il gruppo Sierra Maestra un tradizionale Cuban Septeto:

tromba, basso, percussioni e voce con l’obiettivo di far apprezzare il son cubano alle nuove generazioni. Juan de Marcos aveva da tempo un sogno di mettere insieme una band che unisse i “vecchi maestri” e la nuova generazione di musicisti cubani. Contattò molte figure “in pensione”:

Manuel “Puntillita” Licea, Pío Leyva e Raúl Planas, tutti settantenni.

16 Ottobre 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Due vecchietti si siedono a un tavolo di un ristorante e al cameriere ordinano il pranzo. “Per primo, ci porti una minestra per me e una bistecca per mia moglie. Per secondo, una bistecca per me e una minestra per mia moglie”. Il cameriere incuriosito chiede il perché di una ordinazione così particolare. E il vecchietto imbarazzato dapprima rimane muto, poi lo chiama vicino e in un orecchio gli sussurra: “Abbiamo solo una dentiera in due”.

13 Ottobre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

CINEMA

Trenque Lauquen

di Laura Citarella (2022)

Nel paesino argentino di Trenque Lauquen succedono cose strane: una donna (Laura, interpretata da Laura Paredes) scopare, dopo aver trovato delle vecchie lettere e un essere misterioso compare dal nulla in mezzo al lago. I due eventi saranno collegati?

Dirige Laura Citarella questa abbuffata di Laura: protagonista, attrice e regista tutte con lo stesso nome. E non è l’unica cosa a colpire lo spettatore. Un film in due episodi (per un totale di quattro ore) che ha sconvolto i pochi spettatori che l’hanno visto alla mostra del cinema di Venezia per competenza registica, fascino della scrittura, volti indimenticabili, in una ricerca ossessiva dell’altro e della veritá. Tra i prodotti, televisivi o cinematografici che sia, piú interessanti degli ultimi anni.

12 Ottobre 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Su un autobus, un prete siede accanto a un ubriaco che fatica a leggere un giornale. Improvvisamente, con voce biascicata, l’ubriacone chiede al prete: “Sai cos’e l’artrite?” II prete vuole cogliere I’occasione per dare una lezione all’ubriacone e risponde: “E una malattia causata dalla vita peccaminosa e ribelle: eccessi, consumo di alcol, droghe, marijuana, crack, e sicuramente donne perdute, prostitute, sesso, abbuffate e altre cose che non oso dire”. L’ubriacone spalanca gli occhi, tace e continua a leggere il giornale. Poco dopo il prete, credendo di essere stato troppo duro con I’ubriacone, cerca di addolcirsi: “Da quanto tempo hai l’artrite?” “Non ho I’artrite! Qui sul giornale c’e scritto che ce l’ha il Papa!”. 

12 Ottobre 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Due carabinieri camminando su un marciapiede trovano una merda per terra. Il primo dice all’altro: “Se mangi quella merda ti do mille euro!”. Il secondo pensando alla sua cattiva situazione finanziaria accetta, si mangia la cacca e così l’altro è costretto a pagare. I due riprendono a camminare finché dopo un po’ il primo dice: “Non avrei mai pensato che tu fossi capace di fare una cosa simile!”. Dopo pochi metri il primo dice: “Ma che schifo mangiare una merda per soldi”. E dopo un altro po’ dice ancora: “Ma come si fa a fare un cosa simile!” e cosi via per metri e metri. A un certo punto trovano un’altra merda e si fermano. Il secondo allora dice: “Adesso dopo che hai rotto per un bel po’ ti do io mille euro se mangi questa!”. Il primo non vedendo l’ora di recuperare i soldi se la mangia e l’altro lo paga. Cammina, cammina, a un certo punto il primo si ferma e dice: “Ma che idioti siamo! Abbiamo mangiato due merde per niente!”.

10 Ottobre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

Demon Days

di Peach Momoko (2022)

Il talento rivelazione degli ultimi anni. Peach Momoko. reinventa alcuni dei personaggi Marvel più amati. Una saga appassionante che mescola la mitologia della Casa delle Idee con le leggende, il folklore e la cultura giapponese.

Una fiaba ispirata ai manga come ai super eroi, con gli splendidi acquerelli dell’autrice, in un’edizione ricca di dietro le quinte.

1 Ottobre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO CULT

La Democrazia in America

di Alexis De Tocqueville (1835/40)

Saggio politico, scritto in due volumi, nel quale l’autore, diventando in automatico uno dei fondatori della moderna sociologia, allo stesso tempo, ammira, analizza e critica la struttura della giovane democrazia federale statunitense, confrontandola ai sistemi politici europei. Tuttora è un testo cardine del pensiero critico e politico “occidentale”.

30 Settembre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

THE LINGS

The Lings (2022)

Sui social lo trovate come Paul Ling ma ascoltando la sua musica si potrebbe confondere con Paul Collins (Nerves) o Westerberg (Replacements). La formazione di cui è leader, i mantovani The Lings, scrive con il proprio esordio omonimo dodici brani intinti di garage-folk di stampo Teenage Shutdown (“Blue”), power-pop ad alto voltaggio (“Freaky Cheesy”) e cullante psichedelia alla Allah-Las (“The Worst Of You”). Escono per la Slack Records di Gradara e Kool Kat Music, un grande cuore, da non perdere assolutamente.

22 Settembre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

Exiled

di Johnnie To (2006)

A Macao cinque gangster in contrasto tra di loro si alleano contro il loro capo verso una fuga impossibile.

Queste le esili premesse del film del 2006 di Johnny To, uno dei migliori registi di Hong Kong ancora in circolazione: tanto basta per l’ennesimo ritratto disperato e ironico allo stesso tempo, pieno di cinema e ritratti memorabili. E, quello che piú che conta nel cinema del maestro, pieno di sparatorie in slow motion.

22 Settembre 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Una mattina una donna, dopo essersi svegliata, dice al marito: “Caro, ho sognato che per San Valentino mi regalavi una collana di perle. Che cosa pensi voglia dire?”. “Lo saprai stasera” le dice il marito. La sera il marito torna a casa con un pacchetto che dà alla moglie. Lei, eccitata e felice lo apre e… trova un libro intitolato: “Il Significato dei Sogni”.

15 Settembre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

Democratia

di Motoro Mase (2022)

Un unico volume di grande formato per il cult che indaga i limiti della democrazia diretta. Un sensazionale androide dotato di un sistema di controllo basato sul voto a maggioranza dà rappresentanza all’opinione pubblica che si esprime online. Mei è perfetta, dotata di una saggezza quasi divina, ma le cose prenderanno una brutta piega quando finirà coinvolta in un attentato, capolavoro assoluto di Motoro Mase.

10 Settembre 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Marito e moglie stanno divorziando. Si trovano davanti al giudice per l’affidamento del loro unico figlio. La moglie si alza in piedi e si rivolge al giudice: “Sono stata io che per nove mesi ho portato in grembo nostro figlio, sono stata io che per prima lo ho custodito, quindi è naturale che l’affidamento venga fatto a me”. Al che il marito che voleva anche lui fortemente l’affidamento, si alza per parlare: “Signor Giudice, quando metto una monetina nel distributore di caramelle e scende la caramella, questa appartiene a me o alla macchina?”.

7 Settembre 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO CULT

Il Maestro e Margherita

di Michail Afanas’evič Bulgakov (1966)

Capolavoro della letteratura russa del ‘900, la cui trama è incentrata sull’amore tra uno scrittore definito il “Maestro” e Margherita Nikolaevna, nonchè sulle persecuzioni subite da costui dal regime sovietico degli anni ’30, dalle quali si riscatta grazie a una visita del Diavolo nella ateissima Mosca dell’epoca. A tale storia è parallela quella del processo a Gesù e di Ponzio Pilato, che è l’oggetto di un romanzo dello stesso “Maestro”, censurato però dallo Stato. 

ASCOLTA AUDIO

30 Agosto 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO CULT

Il Giocatore

di Fëdor Dostoevskij (1866)

Romanzo breve, scritto a tempo di record, per pagare i debiti di gioco dell’autore e mantenere i suoi diritti d’autore sulle opere precedenti, analizza per l’appunto tutte le sfaccettature, che ruotano attorno al gioco d’azzardo, sfruttando lo scenario dell’immaginaria cittadina termale tedesca di Roulettenburg e le disavventure dei frequentatori del suo Casinò. 

ASCOLTA RECENSIONE AUDIO

21 Agosto 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

VAN HELSING

di Marco Baratelli (2022)

A trasformare il Dottor Abraham Van Helsing in un personaggio ricorrente non fu un autore anglosassone, ma una coppia di giovani sceneggiatori italiani, Alfredo Castelli e Marco Baratelli. Nel 1970 ne fecero per primi il protagonista di una breve serie a fumetti disegnata con un insolito approccio grafico dal veterano Carlo Peroni. Fu solamente un caso, ma, dopo quelle storie (raccolte in una elegante edizione di pregio edito CUT UP), molti altri Van Helsing finirono al centro di produzioni realizzate per vari media dando l’avvio a un nuovo filone orrorifico.

20 Agosto 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Passando per una strada parallela alla ferrovia un automobilista assiste a una scena alquanto curiosa. Sul prato antistante c’è un gruppo di mucche distese sulla schiena con le zampe all’aria. Oh Dio, pensa, sono morte? Stanno male? Lì vicino c’è un pastore che indifferente succhia un filo d’erba. Allora l’automobilista frena e preso dalla curiosità s’informa: “Scusi, ma che è successo? C’è stata una morìa, il virus della mucca pazza?”. “Ma no – risponde flemmatico il pastore – Siccome oggi c’è lo sciopero dei treni, per non annoiarsi guardano gli aerei”.

14 Agosto 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

CINEMA

La donna del fiume

di Lou Ye (2022)

I cinesi lo fanno meglio. Non fate i maliziosi, parlo del cinema, ovviamente. E il semi-sconosciuto La donna del fiume, che dopo piú di vent’anni dalla sua uscita giunge nei cinema nostrani, ne è il perfetto esempio. Un noir che è un’indagine psicologica sul desiderio e sulle relazioni, un dramma sul racconto e un racconto sul dramma, senza soluzione di continuità. Una stratificata rilettura di Hitchcock e della sua donna che visse due volte, secco, eversivo (girato in buona parte in soggettiva), disperato come solo i grandi film sanno essere.

14 Agosto 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Il capo chiama la segretaria agitando una lettera: “Signorina, questi ci prendono in giro. Scriva una letteraccia di risposta! Dobbiamo cantargliele per benino!”. La segretaria si siede al computer battendo i tasti a raffica e ritorna con la lettera per la firma. Ma il capo le dice: “Signorina, mi sembra troppo pesante. La attenui un poco!”. La ragazza ritorna al computer battendo i tasti a raffica e ritorna con la nuova lettera per la firma. Ma al capo non va ancora bene: “Signorina, ma è ancora troppo pesante… la rifaccia!”. La segretaria ritorna ancora al computer e batte una nuova lettera. La riporta al capo che la legge attentamente e poi esclama: “Signorina, mi sembra che ora vada bene… però attenta… figlio di puttana ci vogliono due t e vaffanculo si scrive tutto attaccato!”.

4 Agosto 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Ero in un bar a farmi un bicchierino quando il tizio accanto a me cade dalla sedia. Lo tiro su e lo rimetto al suo posto, ma ricade. Questa volta lo tiro su e gli dico: “Dove abiti?”. Lo caccio in macchina e lo porto a casa. Quando lo faccio scendere, prima di arrivare alla porta di casa cade tre volte! Suono, esce la moglie e le dico: “Salve! Le ho riportato a casa suo marito…”. Lei mi squadra e dice: “E dove è la sua sedia a rotelle?”.

2 Agosto 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Mika Vainio

Time Examined (2010)

Mika Vainio è stato il co-fondatore del duo techno finlandese Pan Sonic (conosciuto come Panasonic fino al 1998)

Mika Vainio tende all’ambient music ed allo sperimentale

combinando rumori di noise music con ritmi sincopati

Più “glitch” e meno techno rispetto al progetto Pan Sonic

Anche a nome Ø compone musica di stampo techno ambient.

Il 12 aprile 2017 a Trouville-sur-Mer muore dopo essere caduto in mare da una scogliera.

ASCOLTA L’ALBUM

26 Luglio 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Chronics

Do You Love The Sun? (2022)

Lo ascoltiamo già da mesi ma luglio è sicuramente il periodo migliore per gustarsi il terzo disco dei Chronics, “Do You Love The Sun?”, pubblicato dall’americana Puke ‘N Vomit. Un abbrivio dal tiro garage-rock con “Surf Town” ma anche le melodie sixties di ”I Did Not Try” e i ritmi indiavolati di “Gimme Fun” tra Ramones e Dead Boys: i dieci brani scivolano veloci e spassosi, senza dimenticare la critica sociale in “Pigs In Heaven”. La chitarra di Stefano Toma, songwriter e fondatore del gruppo nei tardi anni novanta, è supportata in alcuni brani da quella di Giuliano Guerrini (Titta e Le Fecce Tricolore). Rock’n’Roll is here to stay!

18 Luglio 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

Top Gun: Maverick

di Joseph Kosinski (2022)

Siamo nel territorio dell’epica americana piú pura, quella dei muscoli scolpiti e oliati, dei motori e delle marmitte, della competizione. E ci siamo di nuovo, dopo 36 anni dal primo – dimenticabile – capitolo della saga.

Tom Cruise è il vero fautore del recupero di Top Gun e del suo Maverick, lupo solitario incapace ad invecchiare e conformarsi, finalmente saggio e sempre piú veloce (ai limiti della fantascienza) quando c’è da fuggire da misteriosi nemici di cui non si sa mai la nazionalitá e non si vede mai il volto.

Ma il meglio di Tom è al campo di addestramento, tra partite di football americano in spiaggia e fracassonate da bar con piloti molto piú giovani di lui.

Accoglienza messianica al festival di Cannes e superato il miliardo di incassi globali: miracolo o miracolato?

16 Luglio 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un uomo balbuziente entra in un bar e ordina:

– u u u un ca ca caffé

il cameriere (buontempone):

– no no normale o de de ca ca caffeinato?

Il balbuziente sentendosi a proprio agio risponde:

– no no normale gra gra grazie.

Nel frattempo entra un altro signore che ordina un bicchiere di vino e il cameriere (senza balbettare) chiede se lo vuole bianco o rosso.

Il balbuziente notando che il cameriere non balbettava si rivolge allo stesso lamentando di essere stato preso in giro, ma il cameriere prontamente risponde: n

– o! ho preso in giro lui….

10 Luglio 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

Joe, il barbaro

di Grant Morrison e Sean Murphy (2022)

Joe ha undici anni e tanta fantasia. E’ vittima di bulli, è diabetico e suo padre è morto. Un giorno la sua condizione gli crea delle allucinazioni che gli fanno vivere un’epica avventura, ma è solo delirio da mancanza di insulina (che potrebbe causargli la morte) o qualcosa di più? Il fantasy psichedelico che ha consacrato il talento cristallino di Sean Gordon Murphy e scritto magistralmente dalla rockstar del fumetto Grant Morrison!

5 Luglio 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO CULT

Viaggio al Termine della Notte

di Louis-Ferdinand Céline (1932)

Romanzo fondamentale della letteratura francese del secolo scorso, nel quale l’autore critica in maniera feroce la natura umana, le istituzioni, la società e la vita in generale, attraverso le peripezie del protagonista (suo alter ego) Ferdinand Bardamu avvenute, durante e dopo la Prima Gurra Mondiale, fra Europa, Africa e America. 

3 Luglio 2022
CACOsillo
sillogismi cacofonici

Ginastica

Allenarsi a bere tanto Gin

es. sono al quinto Gin Tonic, oggi sto facendo molta 

ginastica

2 Luglio 2022
la Rassegna Strappa
strappi di stampa

Mariupol: corpi ammassati nei supermercati.

Quando succede da noi si chiama Black Friday. 

[ MM40 ]

2 Luglio 2022
CACObarét
stand-up CACOmedy

Sono rimasto bloccato col colpo della strega! Mi hanno chiesto” Sollevavi qualcosa di pesante?” No… mi ero piegato all’indietro per darmi il collirio! Sono andato dall’osteopata per riemettermi in sesto, mi ha chiesto “Ti fa così male che piangi?” 

“No, è che non sono riuscito a darmi il collirio!”

[ Enrico Zambianchi ]

25 Giugno 2022
la Rassegna Strappa
strappi di stampa

Affluenza al 21%, già: il referendum non ha toccato il quorum degli italiani.

[ MM40 ]

15 Giugno 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

Esterno notte

di Marco Bellocchio (2022)

Film? Serie TV? Miniserie? Come vi pare: Esterno, notte (parte I, la parte II è in uscita i primi giorni di giugno) è uno dei prodotti audiovisivi italiani piú ricchi e piú interessanti degli ultimi anni. 

Bellocchio sotto steroidi, a suo agio con la storia di Aldo Moro, con la storia italiana, con la politica, con la fede, con la filosofia, col suo stesso cinema. Il focus del racconto è il rapporto tra uomo pubblico e uomo privato, i crismi sono i tipici del regista, a partire dalle crepe cosí profonde che possono solo essere familiari, dalla colpa e dal senso di colpa. Un grande cast corale per una storia ad ampio respiro. 162 minuti (solo la prima parte). Ritratti straordinari, a partire da Moro e da quello di un disperato Francesco Cossiga.

13 Giugno 2022
CACOriosity
curiosità da soddisfare

Donne perverse e manipolatrici . Nel medioevo, in una città francese, le donne mettevano al mattino un leggero veleno nella colazione dei propri mariti,e poi quando tornavano a casa, a tarda sera, gli veniva dato l’antidoto , quindi questo veleno non era danno per gli esseri umani. Nel caso gli uomini non tornavano a casa perchè erano altrove e quindi l’antidoto veniva ritardato, agli uomini veniva mal di testa, nausea, mancanza di respiro, depressione, dolore, vomito. Più l’uomo era lontano da casa e più stava male, e poi quando tornava a casa, a sua insaputa, la moglie gli dava l’antidoto e stava meglio in pochi minuti. Con questo orribile trucco, gli uomini venivano truffati, perchè immaginavano che stare lontano da casa gli provocasse dolore e depressione e quindi si affezionavano alle loro case e alle loro mogli.

10 Giugno 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un passeggero a metà percorso circa entra nel vagone ristorante

e ordina’UN PIATTO DI MARELLI’. Il cameriere va in cucina e lo

trasmette al cuoco il quale chiede lumi al cameriere perchè non sa cosa sia.

Nemmeno il cameriere sa cos’è per cui torna dal passeggero e gli chiede di

ripetere l’ordinazione, ovvero ‘un piatto di marelli’ al che il cameriere gli chiede

di spiegare di cosa si tratta in quanto il cuoco non lo conosce;

il passeggero risponde:

– che ne so cos’è, è da Beri che vedo i cartelli lungo la ferrovia che

c’è scritto MAGNETE MARELLI, MAGNETE MARELLI…

10 Giugno 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Stereotyp

My Sound (2002)

È ora che il resto del mondo ascolti ciò che Vienna sente già da tempo. Sì, le famigerate sessioni di “Dub club”, le normali feste “G-Stone”, la celebre etichetta fondata nel 1994 da i DJs Richard Dorfmeister e Peter Kruder. E sì, questa volta ascolterai davvero il vero suono della metropolitana viennese!

New York a Stefan Mörth ha insegnato la Dancehall e il Ragga, la vita e l’atteggiamento, la sua casa a Vienna ha insegnato come trasformare questo suono in musica per il nuovo millennio. Tracce di ragga, davvero futuristico. La sala da ballo rappresentata contiene nu jazz e molto phuture funk, tutto diventa oscuro, profondo e dubby.

7 Giugno 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

Imperatore del Giappone vol.1

di VV.AA. (2022)

Realizzato per celebrare i 30 anni dalla morte di Hirohito, questo manga è il primo adattamento grafico di quello che fu il più lungo regno di un imperatore giapponese: 62 anni. Ad accompagnare l’accattivante racconto, una trama di intrighi politici e familiari. Nell’anno 37 dell’era Meiji (1904) il giovane Hirohito inizia a farsi strada. Dai primi anni formativi della sua lunga reggenza fino ai drammatici eventi che hanno portato il Giappone alla Seconda guerra mondiale, questo splendido e documentatissimo manga alza il velo sugli aspetti poco noti della vita del principe Hirohito, a cominciare dalla sua infanzia.

4 Giugno 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Durante una passeggiata ad una signora scappa una sonora scoreggia.

Contestualmente poco più indietro un ciclista cade rumorosamente dalla bici.

Al che la signora si gira ma un signore dietro di lei, (riferendosi alla scoreggia)

con una punta di ironia le chiede se se guardava dove era andata a finire.

La signora stizzita risponde se l’avesse presa lui; ma l’uomo risponde:

– no io l’ho scansata, e riferendosi al ciclista: lui invece l’ha presa in pieno!

2 Giugno 2022
orosCACO
l’oroscopo umorale di Marco Dox

ARIETE | Fai una cosa semplice ma in modo intenso (come fosse la prima volta)   

TORO | Fai una cosa stupida    

GEMELLI | Siediti e cammina

CANCRO | Prenditi una ciucca a base di cachaca

LEONE | Autoinvitati a cena da degli sconosciuti

VERGINE | Fatti crescere i peli sotto le ascelle e depilati i peli del pube

BILANCIA | Conta le volte che dici una cazzata

SCORPIONE | Ignora le provocazioni oppure provoca le ignorazioni (le azioni ignoranti) 

SAGITTARIO | Fatti venire una voglia e poi cavatela

CAPRICORNO | Quando ti viene da piangere tu ridi

ACQUARIO | Cerca uno che è felice poi picchialo

PESCI | Slègati da qualcosa o qualcuno e poi canta a squarciagola

2 Giugno 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO CULT

Pastorale Americana

di Philip Roth (1997)

Romanzo che fece conoscere al grande pubblico lo scrittore statunitense, con la vittoria del Pulitzer. In esso lo scrittore narra le vicende familiari, vissute fra amore e odio verso il proprio paese, cioè gli U.S.A., di colui che nell’estate 1945 è un giovane liceale di origine ebraica che si affaccia alla vita, cioè Seymour Levov, detto “Lo Svedese”.

15 Maggio 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Secret Alliance

Clever Square (2022)

Indie-rock che abbraccia i Built To Spill e i Tindersticks: ecco come suonano i ravennati Clever Square nel nuovo “Secret Alliance” (Bronson Recordings). Undici gioelli tra i quali spiccano “Soccer Rules”, in featuring con Eugenia Post Meridiem, e “Kites From The Noodle Kingdom” dalle atmosfere jazzate e notturne. Giacomo D’Attorre, songwriter della band, ci racconta cosa significhi essere travolti da un mondo che “diventa sempre più rumoroso ogni giorno che passa“, navigando tra armonie intime e raffinate.

10 Maggio 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

Il visionario mondo di Louis Wain

di Will Sharpe (2021)

Chi la chiama Energia, Q.I., Prana, chi la chiama Amore e altri Elettricità, come  la definiva Louis Wain. Non corrente elettrica che accende solo le lampadine, ma corrente magica che si stacca dalle cose, che connette e che trascende le dimensioni finite e le attraversa permettendoci di superare le barriere di tempo e spazio. Così l’amore sopravvive al dolore. E i gatti sono tra le creature che più di tutte percepiscono polarità, correnti e si muovono, buffi e affascinanti, spaventati e coraggiosi, sul filo elettrico che regge l’esistenza. Commovente il film su Louis Wain, scivola tra genio e follia, romanticismo e amore, solitudini e disperazioni.

6 Maggio 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

SERIE TV

Scissione

di Ben Stiller (2022)

Una serie tv potentissima, con un cast stellare (tranne il protagonista, che non conoscevo ma bravissimo, in una parte per niente facile) e che ha come regista un nome che non avrei mai creduto potesse avere tanto talento, visione e tante capacità che invece dimostra di avere realizzando questo capolavoro (almeno per questa prima stagione). Psicologia, antropologia, società, attualità nella fantascienza distopica americana d’autore che dice tanto sull’uomo moderno e soprattutto contemporaneo.

3 Maggio 2022
CACOsillo
sillogismi cacofonici

Ristoluzione

Fare la rivoluzione a tavola.

Parola usata da chi pensa di fare la rivoluzione mentre mangia e beve.

 

es. facile per Mario che fa SEMPRE delle grandi  RISTOLUZIONI

1 Maggio 2022
orosCACO
l'oroscopo umorale di Marco Dox

ARIETE | Siediti ed ascoltati   

TORO | Diventa radicale e disciplinato/a   

GEMELLI | Balla e pensa

CANCRO | Goditi la tua natura

LEONE | Causa una guerra da qualche parte

VERGINE | Ascolta un tipo di musica che non ti piace 

BILANCIA | Assaggia e mortifica

SCORPIONE | Acquista cryptovalute senza dirlo a nessuno 

SAGITTARIO | Cerca posti magici e caga lì

CAPRICORNO | Mangiati le unghie e digiuna

ACQUARIO | Fuma erba e raccogli fiori

PESCI | Fai tutto il contrario di quello che facevi prima

25 Aprile 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Like Water For Chocolate

Common (2000)

Una foto in bianco e nero che riflette uno spaccato dell’America del passato: 2 fontane, una con scritto “Solo per gente di colore”, l’altra “Solo per bianchi”. Già dalla copertina di “Like Water For Chocolate” del rapper Common, abbiamo una chiara dimostrazione del contenuto e delle tematiche di quest’opera. L’MC di Chicago è un abile storyteller, incisivo nel trattare tematiche sociali, un’ottima penna hip-hop. E non fa eccezione nemmeno questo lavoro, ancora attuale a distanza di 20 anni.

25 Aprile 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

In Egitto viene ritrovata una mummia. Tutti gli egittologi del mondo si riuniscono ma non riescono a stabilire di che faraone si tratti.

Arrivano tre egittologi sovietici in borghese. «Lasciateci soli con lui», dicono.

D’accordo.

Passa un giorno, due giorni, tre, niente.

Al quarto escono: «Ramsete XXV».

Restano tutti stupiti: «Come avete fatto?»

«Ha confessato, la canaglia»

22 Aprile 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un modesto operaio si innamora della figlia unica di un industriale e quindi si presenta dal padre per chiederla in sposa. Quando il padre gli chiede che lavoro faccia il giovanotto risponde: “Sono operaio”. E il padre: “Bene io sono un democratico e il fatto che lei sia operaio e io industriale non fa differenza, ma vede mia figlia è abituata a un certo tenore di vita, e io non ammetterei che mia figlia passasse a una vita piuttosto modesta. Lei cosa guadagna al mese?”. “Circa 1.500 euro”. “Ma giovanotto cosa vuol sposare mia figlia con quello stipendio! Ma ha idea di cosa mi fa spendere con tutti i suoi vizi? 1.500 euro mia figlia lo spende in un mese solo in carta igienica! Guardi io non ce l’ho con lei anzi mi è simpatico, se riuscirà a farsi una posizione le prometto che acconsetirò alle nozze tra lei e mia figlia”. Il poverino esce dall’ufficio e incontra la sua sposa mancata che gli chiede: “Allora cosa ha detto il mio papà? Possiamo sposarci?”. E il ragazzo: “Ma va via cagona!”.

17 Aprile 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

Licorice Pizza

di Paul Thomas Anderson (2021)

Il nuovo film di PTA (acronimo di Paul Thomas Anderson, il migliore degli Anderson registi) è un viaggio nella Los Angeles degli anni ’70. Come in C’era una volta a Hollywood, il film è un’immersione nell’universo del tutto finzionale della propria infanzia, sotto la lente d’ingrandimento della nostalgia. Cosí a prevalere sono le caratterizzazioni strambe, la non linearitá, il sogno. Al centro: la storia di un ragazzo e una ragazza che si incontrano e si scontrano, si prendono, si mollano e si vogliono bene.

Tanta immaginazione, tanta musica (compreso il tema del film di Jonny Greenwood) e tanto cinema, in quello che è il film americano di gran lunga piú interessante dell’ultimo periodo.

10 Aprile 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

RADIO

Le ripetizioni

Radio3 Rai – il Sabato h17

Un programma che unisce l’idea delle ripetizioni scolastiche a quella del varietà comico. È condotto da tre attori della nuova scena comica romana Daniele Parisi, Gioia Salvatori e Ivan Talarico, ideato e scritto insieme a Christian Raimo.

I tre stralunati conduttori si dichiarano onniscienti e in ogni puntata trattano un argomento diverso, tra sketch, nozioni, strani personaggi al citofono, interviste e canzoni.

Si ride, s’impara, ci affeziona e non vorresti finisse mai più.

6 Aprile 2022
orosCACO
l’oroscopo umorale di Marco Dox

APRILE 2022

ARIETE | Asseconda l’arte che è in te   

TORO | Cerca di cercare   

GEMELLI | Non parlare se non hai da dire

CANCRO | Informati dopo aver fatto una cosa

LEONE | Sogna ad occhi coperti

VERGINE | Vinci a qualcosa 

BILANCIA | Ubriacati con uno/a sconosciuto/a

SCORPIONE | Chiediti se sei felice 

SAGITTARIO | Cambia situazione sentimentale

CAPRICORNO | ùsati e gèttati

ACQUARIO | Limita le cazzate

PESCI | Inaugura qualcosa di usato

5 Aprile 2022
la Rassegna Strappa
strappi di stampa

Strappato il contratto dalla Rai per Alessandro Orsini perché di opinioni differenti da quelle del governo.

Questo per far capire alla Russia com’è un vero Paese democratico.

[ Marcos Denobles ]

4 Aprile 2022
CACOsillo
sillogismi cacofonici

dìMOSTRA

sinonimo: vernissage 

(il giorno in cui s’inaugura una mostra d’arte)

es. oggi c’è la dìMOSTRA di un amico artista

4 Aprile 2022
CACObarét
stand-up CACOmedy

Stamattina c’è stato un furto in un bar. Sono intervenuti due poliziotti che si sono tolti i guanti

e li hanno lanciati sul volto dei delinquenti per sfidarli a singolar tenzone, presentandosi come

l’agente barone ed il capitano marchese. Erano agenti dell’unità nobile.

[ Alessio Zanoni ]

3 Aprile 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO CULT

Il Tamburo di Latta

di Günter Grass (1959)

Esordio dell’autore e primo del “Ciclo di Danzica”, città natale dello scrittore, Premio Nobel 1999, vi si narrano le avventure, simbolo della storia tedesca fra l’inizio del XX secolo e il periodo immediatamente successivo alla Seconda Guerra Mondiale, di Oskar Mazerath, fermo all’età di tre anni per un incidente, capace di rompere il vetro con la voce e che si accompagna ad un tamburo di latta; che osserva il mondo, criticandolo, fra ironia e cinismo, da una particolarissima angolazione, la quale gli fa vedere cose che sfuggono ai più.

3 Aprile 2022
la Rassegna Strappa
strappi di stampa

Bari: un uomo sorpreso mentre tenta di rubare i gradini di una scala mobile.

Come ladro avrà fallito, ma di sicuro puntava in alto.

[ MM40 ]

3 Aprile 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO CULT

Trilogia dello Sprawl

di William Gibson (1984-88)

Trilogia di romanzi, composta da “Neuromante”, “Giu nel Cyberspazio” e “Monna Lisa Cyberpunk”, che pur non unita da un filo narrativo comune, è fondamentale nella storia della narrativa Cyberpunk, dove i personaggi vivono in un mondo futuro ipertecnologico, ormai sempre più simile al nostro presente, dominato dalle multinazionali e dalle mafie. Imperdibile.

3 Aprile 2022
la Rassegna Strappa
strappi di stampa

A Rovigo, nel letto del Po in secca, è stata trovata una borsa con un cadavere fatto a pezzi.

E’ morto nel letto.

[ Marcos Denobles ]

2 Aprile 2022
la Rassegna Strappa
strappi di stampa

Caro bollette, ma Draghi ha un piano: comprare armi per l’Ukraina.

[ Marcos Denobles ]

2 Aprile 2022
la Rassegna Strappa
strappi di stampa

Valentino Rossi è diventato papà di Giulietta. 

La piccola sta bene, pesa 2,9 kg e va da 0 a 100 

in 9 secondi. 

[ MM40 ]

13 Marzo 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

MUSICA

Light Figures

Kick (2022)

I Kick coniugano in “Light Figures” dolcezza e rumore, dimostrando come anche in Italia escano lavori importanti nel genere post-punk: che a dirla tutta quando si è prodotti da Marco Fasolo (Jennifer Gentle) le catalogazioni si fanno labili. In “Rubberlover” la vocalist Chiara Bernardini si veste da Nico, mentre “Viole” pare “Se Telefonando” in chiave trip-hop. La misteriosa “Setting Tina” ospita Scott Reeder dei Kyuss: il duo bresciano, in uscita per Dischi Sotterranei, è promosso a pieni voti.

11 Marzo 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

ENNIO

di G. Tornatore (2021)

Un film che si nutre di film, di musica e piú di tutto dell’espressivitá del suo protagonista: il mostro sacro della musica italiana (maestro, come lo identificano anche gli americani) Ennio Morricone. Due ore e mezza senza respiro, ricchissime di testimonianze, di immagini e di partiture, vibranti di emotivitá. Anche perché Giuseppe Tornatore, regista del documentario, è un amico oltre che un grande professionista. E la vicinanza si sente. Grandi testimonianze, oltre che di Ennio, di Bertolucci, Morandi, Verdone, Spielberg, Tarantino e infiniti altri. Viva il cinema, viva la musica, viva Ennio Morricone.

10 Marzo 2022
CACOsillo
sillogismi cacofonici

TIGENUO

ingenuo che crede a tutte le notizie del TG

es. Mia mamma è un pò TIGENUA, crede a tutto quello che dicono in televisione…

9 Marzo 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX
RASPUTIN IL PATRIOTA

di  Junji Ito, Masaru Sato, Takashi Nagasaki  (2022)

Yuki Mamoru, soprannominato “Il Rasputin del Ministero degli Esteri”, viene arrestato dal Dipartimento Investigativo Speciale della procura di Tokyo. L’unico diplomatico capace di stringere rapporti con i vertici dell’Unione Sovietica, nonché uno di quelli che si spende di più per la restituzione delle isole del nord, rimane coinvolto in una “indagine nazionale”: con quale accusa? Basato sulla storia vera dell’ex diplomatico Masaru Sato, questo manga racconta del suo coraggioso braccio di ferro con il procuratore.

8 Marzo 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un cucciolo di orso va dalla mamma e le chiede:

“Mamma, io che tipo di orso sono?”

“Sei un orso polare!”

L’orsacchiotto insiste: “Mamma, sei sicura che io non sia un orso bruno?”

“Certo che sono sicura, sei un orso polare come me e tuo padre!

Non soddisfatto, il cucciolo va dal padre e gli chiede:

“Papa’, sono forse un panda io?”

“No figliolo, tu sei un orso polare!”

“Sei sicuro che io non sia un koala?”

“No, sei un orso polare. Ma perché fai tutte queste domande?” chiede il padre con tono seccato.

L’orsetto scoppia a piangere e mugola: “Perché ho freddo!”

4 Marzo 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO

A Morte il Tiranno

di Matteo Cavezzali (2021)

Concludo (fino a nuova produzione), la carrellata di letture dello scrittore ravennate, che racconta le storie di chi decise di eliminare, quelli che per loro erano dei tiranni: i Cesaricidi, Gaetano Bresci, Robespierre, Violet Gibson e Georg Elser (attentatori di Mussolini e Hitler), Guy Fawkes (ispirò la maschera di “V per Vendetta”), fino alla vicenda di Rosmunda e Alboino. Un testo che riflette su vicende complesse, ponendo una domanda fondamentale nel suo inizio: “Perché obbediamo al potere?”

3 Marzo 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Gianni e Beppe, due contadini vissuti sempre in campagna, un bel giorno decidono di andare a vedere il nuovo supermercato appena aperto in città. Quando entrano Gianni esclama stupefatto: “Guarda, Beppe, guarda quanta roba!”. Entrano nel reparto dedicato all’agricoltura: “Guarda, cibo vitaminizzato per maiali!”. Beppe: “Dai, compriamolo e vediamo come va”. Entrano nel reparto elettrodomestici: “Guarda, lavatrice automatica che lava e asciuga!”. Beppe: “Dai, compriamola e vediamo come va”. Entrano nel reparto articoli sanitari: “Guarda il nuovo spazzolone per il cesso!”. Beppe: “Dai, compriamolo e vediamo come va”. Qualche giorno dopo, incontrandosi per la strada, Gianni chiede: “Ciao Beppe, dimmi, l’hai provato il cibo vitaminizzato per maiali?”. E Beppe: “Certo, va benissimo, i maiali sono diventati belli grassi!”. Gianni: “Anche i miei. E l’hai provata la lavatrice automatica che lava e asciuga?”. Beppe: “Certo, è molto comoda, mia moglie è felice di non dover più fare il bucato a mano”. Gianni: “Anche mia moglie. E l’hai provato il nuovo spazzolone per il cesso?”. E Beppe: “Mah, ti dirò…. Forse sono all’antica, ma preferisco la carta igienica!”.

2 Marzo 2022
orosCACO
l’oroscopo umorale di Marco Dox

ARIETE | Fai qualcosa senza senso   

TORO | Organizza una festa

GEMELLI | Esplora di più il tuo lato nascosto

CANCRO | Cambia una tua brutta abitudine

LEONE | Stimola maggiormente il tuo lato femminile

VERGINE | Inizia ad organizzarti per l’espatrio

BILANCIA | Invadi l’appartamento di un vicino

SCORPIONE | Sbronzati da solo/a e manda vocali a sconosciuti

SAGITTARIO | Cambia situazione sentimentale

CAPRICORNO | Vestiti in modo colorato

ACQUARIO | Inizia a segnarti tutto ciò che ti infastidisce

PESCI | Cambia amicizie

22 Febbraio 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO

La trionferà

di Massimo Zamboni (2021)

Cavriago ha poco più di 9000 abitanti, ha dato i natali a Oriettona Berti, ha una piazza con una statua di Lenin e un centro culturale che comprende una biblioteca e un’artoteca, cioè, oltre a prestare i libri presta anche le opere d’arte. Cavriago ha anche un libro dedicato: lo ha scritto Massimo Zamboni che lo ha intitolato “La trionferà”. A Cavriago insomma ci sono un sacco di ha. E io ci sono andata in gita, perchè ho letto il libro di Zamboni. E se un libro ti fa guidare fino a Cavriago a novembre, significa solo che vale la pena di leggerlo.

22 Febbraio 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un tizio piuttosto alticcio entra in una chiesa e si fionda dentro un confessionale e non proferisce parola. Il prete tossicchia per attirare la sua attenzione ma lui continua a rimanere in silenzio. Allora il prete bussa sulla paratia per cercare di farlo parlare. Finalmente il tizio risponde: “È inutile che bussi amico, non c’è carta nemmeno in questo qui”.

18 Febbraio 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Paolo torna a casa triste e avvilito. “Paolo cosa ti succede?” gli domanda preoccupata la madre. “Mamma… tutti a scuola mi chiamano Rambo!”. La madre: “Non ti preoccupare Paolo. Domani andrò a parlare con le maestre!”. Paolo con aria seria: “No mamma… questa è la mia guerra!”.

14 Febbraio 2022
CACOsillo
sillogismi cacofonici

SCROTASSENZA

situazione con mancanza di coraggio

es. Era il momento di fare sul serio ma c’è stata una grande SCROTASSENZA

14 Febbraio 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Una tartaruga, mentre sta rientrando a casa dopo essere stata al bar, è aggredita da tre lumache. Più tardi, quando va a fare la sua deposizione alla Polizia, l’ispettore le chiede: “Allora ci può dire come sono andati i fatti?”. E la tartaruga: “Mi dispiace, ma tutto si è svolto così in fretta…”.

11 Febbraio 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

FILM

Un eroe

di Asghar Farhadi (2022)

Ecco un altro dramma israeliano  congegnato a orologeria. Ecco un’altra disperata ricerca della veritá, travestita da giallo esistenziale. In altre parole: ecco il nuovo, splendido (come sempre), film di Asghar Farhadi. Due ore e passa al cardiopalma condite dalla solita abilitá nel tracciare le zone d’ombra, i punti di vista e le condizioni esistenziali. Come un saggio di cinema.

9 Febbraio 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

COMIX

MAUS

Edizione del trentennale

di  Art Spiegelman  (2021)

Per i trent’anni dell’opera che ha cambiato il fumetto e il modo di raccontare la Shoah, una nuova edizione in due volumi, in cofanetto, con 16 pagine inedite e a colori. La storia di una famiglia ebraica tra gli anni della guerra e il presente, fra la Germania nazista e gli Stati Uniti.

Raccontato nella forma del fumetto: gli ebrei sono topi; i nazisti, gatti. Un libro imprescindibile, commovente e lieto, tragico e necessario, come la vista.

5 Febbraio 2022
CACOsegnali
segnaletiche inCOOLturali

LIBRO CULT

Le Guide del Tramonto

di Arthur C. Clarke (1953)

Improvvisamente, sulle principali metropoli del mondo, ancora diviso dalla Guerra Fredda, compaiono delle misteriose astronavi. Superata la diffidenza del “primo contatto”, i misteriosi alieni, in cambio della pacificazione mondiale, regalano all’umanità, prosperità e progresso universale, anche se un dubbio continua a serpeggiare fra il genere umano “perchè sono arrivati?”. Racconto misterioso e visionario.

4 Febbraio 2022
orosCACO
l’oroscopo umorale di Marco Dox

ARIETE | Non farti strane idee   

TORO | Sevizia un tuo parente   

GEMELLI | Assalta un farmacista

CANCRO | Smetti di pagare le tasse 

LEONE | Studia le leggi fondamentali del diritto

VERGINE | Guardati allo specchio e sii sincero 

BILANCIA | Pensa prima di pensare

SCORPIONE | Fatti due drink e tre trink 

SAGITTARIO | Ascolta te stesso ma poi non litigarci

CAPRICORNO | Meglio soli che solètte

ACQUARIO | Non credere a tutto, credi allo strutto

PESCI | Questo mare non è più dolce per nuotare, cambialo

2 Febbraio 2022
la Rassegna Strappa
strappi di stampa

La nipote di Amadori licenziata dalla ditta di famiglia: “Farò ricorso”. Parola di Francesca Amadori. 

[MM40]

2 Febbraio 2022
AforX
aforismi

Tutti coloro che dimenticano il loro passato, sono condannati a riviverlo.

[Primo Levi]

1 Febbraio 2022
la Rassegna Strappa
strappi di stampa

Morandi: “Vado a Sanremo con l’entusiasmo di un debuttante”. O forse è l’alzheimer. 

[MM40]

22 Gennaio 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un italiano in Francia, d’inverno, vuole comprarsi un cappotto per ripararsi dal freddo. Pur conoscendo molto poco il francese, entra in un negozio e chiede: “Je vudrè asc-te’ a cappott!”. (Cappotte in francese non vuol dire “cappotto” ma preservativo). Il venditore perplesso gli chiede: “A capott, monsieur?”. “Oui, et de la taille 45…”. “De la taille 45?” strabuzza il venditore. “Et de coulor noir, aussi”. “Porquoi monsieur de coulor noir?”. “Pasque ma femme est mort!”. “Oh, que delicatesse!”.

18 Gennaio 2022
CACObarza
barzellette cacofoniche

Un rappresentante giunge nell’unico albergo di un paesino di campagna a mezzanotte passata, stanco morto. Il portiere gli comunica che le stanze sono tutte occupate. Il rappresentante allora gli allunga 100 euro sotto banco e gli chiede per favore di trovargli comunque una sistemazione. Il portiere gli dice: “Beh, in effetti un posticino ci sarebbe, però dovrebbe adattarsi a dormire in un letto matrimoniale assieme al cuoco, il quale russa moltoe”. Il rappresentante è talmente stanco che accetta la sistemazione. Appena arriva in camera si spoglia, entra nel letto dove il cuoco sta dormendo a pancia in giù, lo scopre, gli abbassa le mutande e gli dà un sonante bacio sul culo. La mattina dopo appena scende per la colazione il portiere gli chiede: “Allora, come ha dormito? Le ha dato fastidio il russare del cuoco?”. Il rappresentante: “Ah, guardi, io ho dormito benissimo; il cuoco però è stato tutta la notte sveglio con gli occhi spalancati!”.

9 Gennaio 2022
CACObarze
barzellette cacofoniche

Questa è una storiella che racconta Anthony Quinn, che ha sangue messicano nelle vene e ama scherzare sulla pigrizia dei suoi compaesani.

Un turista, di passaggio per un villaggio del Messico, penetra in una capanna e vi scorge, disteso su un giaciglio, un contadino seminudo.

– Che cosa fate tutto il giorno, amigo? – chiede il turista. – Niente, senor – risponde con un sospiro il messicano. – Qui non c’è da lavorare, non c’è da far niente. Meglio dormire todo il giorno. – E per nutrirvi, amigo, come ve la cavate? – insiste il turista.

– Ahi, senor!… – geme il messicano, senza muoversi dal suo giaciglio. – Mangio caracoles, lumache. Il terreno di questa capanna è muy umido e ci passano los caracoles, le lumache. E yo le mangio.

– E oggi quante ne avete mangiate, amigo? – continua il turista, incuriosito.

– Oggi è andata male – dichiara tristemente il messicano. – Oggi ho mangiato un solo caracol, una solo lumaca. – Ne è passata dunque una sola? – osserva il turista. 

– No, senor – ribatte il messicano. – Ne sono passate tre. Ma due mi sono scappate…

9 Gennaio 2022
AforX
aforismi

Sarà sempre così. 

La gente ti parlerà della sua unghia spezzata,

anche quando sarai a terra con le ossa rotte.

[Alda Merini]

8 Gennaio 2022
CACOsillo
sillogismi cacofonici

arrognanza

Arroganza+Ignoranza

es. …oggi un idiota non ha ascoltato minimamente il mio punto di vista e mi ha trattato con arrognanza

8 Gennaio 2022
la Rassegna Strappa
strappi di stampa

Genova: cinghiale gioca con un pallone nel greto di un torrente. Mancini pensa alla convocazione. 

[MM40]

8 Gennaio 2022
CACObarét
stand-up CACOmedy

Secondo una ricerca, dormire troppo fa male. Specie se il capo ti becca.    

[mm40]